Non hai articoli nel carrello.

Subtotale:
  • I prezzi dei prodotti si intendono IVA esclusa (Vino e Distillati 22%, Aceto Balsamico 10%, Olio 4%)

MALVASIA DELLE LIPARI PASSITO RISERVA 2016 0,50

Hauner

Disponibilità: Disponibile

0,5 Lt

Dettagli

Il nome Malvasia è una storpiatura veneta di Monemvasia, cittadina del Peloponneso, che fu colonia della Serenissima. Nel Cinquecento a Venezia si chiamavano malvasie i vini di provenienza greca e malvasie erano le osterie della città lagunare in cui venivano venduti. Secondo studi recenti le prime barbatelle di Malvasia vennero impiantate a Capo Gramignazzi (Salina), alla fine del XVI secolo. Questo ci racconta Carlo Hauner nella pagina ‘Malvasia’ sul suo sito ben curato, nonché ode all’isola di Salina di cui è perdutamente innamorato da quando nel 1996 ha preso in mano le redini aziendali dopo la scomparsa del padre, Carlo senior. La famiglia Hauner è diventata sinonimo di Salina dopo oltre quarant'anni di vita e studi dedicati alla Malvasia delle Lipari e alla coltivazione della vite sulle Isole Eolie. Tutto parte dalla Malvasia, e ancora oggi, dopo un pasto costellato dai sapori decisi dei suoi vini bianchi, rosati e rossi, è alla Malvasia che si vuole tornare. Il fiore all’occhiello della variopinta gamma di Hauner, rivestita da etichette d’autore riconoscibili anche sulla luna, è la Malvasia delle Lipari passito Riserva, o selezione Carlo Hauner. Da uve Malvasia con un piccolo compenso di Corinto Nero raccolte tardivamente e appassite su “cannizzi” per oltre un mese. Dopo un breve passaggio in barrique usate, affina per un minimo di otto mesi in bottiglia. Un nettare degli dei dalle tonalità ambrate innervate da lucentezze verde-oro. Bouquet magnificente, senza perdere eleganza e aggraziato da note di fichi secchi, datteri, albicocca matura, miele e spezie dolci. Bocca fine e avvolgente, quasi salata.

MALVASIA DELLE LIPARI PASSITO RISERVA 2016 0,50

EUR

39,04 €

0