Tornatore: Bianchi dell'Etna, rosato e spumante Valdemone

I vigneti Tornatore comprendono alcuni dei terroir più rispettati dell'Etna con nomi come "Pietrarizzo" e "Trimarchisia" sulle etichette dei vini rigorosamente Etna DOC delle varietà Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio per i rossi e il rosato, Carricante per i bianchi.
Anche se conosciuti soprattutto per i rossi, negli ultimi tempi i bianchi Tornatore hanno fatto sempre più impressione sui bevitori di vino per la loro vibrante freschezza e mineralità che parla dei terreni vulcanici dell'Etna. Interessanti anche l'Etna Rosato e il singolare spumante Valdemone Brut.

Note sui vini con abbinamenti gastronomici e consigli per il servizio:

Etna Bianco nasce da uve Carricante 100% pigiate soffici e chiarificate a freddo prima della fermentazione a 15-16°C, seguite da tre mesi sui lieviti e da un affinamento di 4-6 mesi in vasche di cementoIl vino si presenta di colore giallo paglierino brillante con note di frutta fresca e agrumate sottolineate da una spiccata mineralità e da sapori vibranti che si soffermano in maniera seducente al palato.

Servire a 8-10°C con antipasti a base di verdure, formaggi freschi e pesce fresco, in particolare frutti di mare.

Etna Bianco Pietrarizzo proviene da uve Carricante 100% pigiate soffici e chiarificate a freddo prima di fermentare a 15-16°C in botti di rovere da 50 ettolitri, rimanendo sui lieviti per circa 5 mesi, prima dell'imbottigliamento.
Il vino si presenta di colore giallo paglierino carico con aromi complessi e maturi da fermentazione in botte e sapori pieni che ricordano gli agrumi e la frutta tropicale, le spezie e le erbe aromatiche esaltati da un lungo e morbido finale.

Servire a 8-10°C con antipasti come carpaccio di tonno o pasta a base di verdure e pesce, come gli spaghetti alle vongole con zucchine. Eccelle con i crostacei alla griglia, in particolare i gamberoni.

 

Etna Rosato nasce da uve 100% Nerello Mascalese pigiate e chiarificate a freddo prima di fermentare a 15-16°C, seguite da tre mesi sui lieviti e da una maturazione di 4-6 mesi in vasche di cemento. 
Il vino si presenta di un colore rosa ciliegia brillante con raffinati profumi di frutta e frutti di bosco, in particolare lampone, ed erbe aromatiche delle pendici selvagge dell'Etna. Vibrante e morbido al palato con ripetuti sentori di frutti di bosco ed erbe aromatiche.

Servito a 10-12°C, questo rosato mostra una versatilità invidiabile con una gamma di piatti a base di verdure, pesce, uova, formaggi freschi, carne di vitello o pollame. Mi vengono in mente i classici piatti siciliani: caponata, cous-cous e pasta con le sarde.

 

Valdemone Spumante Brut nasce dal Nerello Mascalese vinificato in bianco, seguito da una seconda fermentazione di 4 mesi sui lieviti in autoclave con il metodo charmat.

Servire a 6-8°C in profondi bicchieri a tulipano per assaporarne la scintillante freschezza e la fragranza esaltata da una seducente vena di mineralità etnea in una vivace bollicina da aprire ogni volta che c'è un'occasione di festeggiare.

 

 

 

ENGLISH

Tornatore: Etna whites, rosé and Valdemone spumante

By Burton Anderson

The vineyards of Tornatore include some of the most respected terroirs of Etna, with names such as Pietrarizzo and Trimarchisia on labels of wines that are strictly Etna DOC from the varieties of Nerello Mascalese and Nerello Cappuccio for reds and rosé and Carricante for whites.

Although noted above all for reds, in recent times the whites of Tornatore have made an increasing impression on wine drinkers for their vibrant freshness and minerality that speaks of Etna’s volcanic terrains. Also intriguing are the Etna Rosato and the singular sparkling wine of Valdemone Spumante Brut.

Notes on the wines with food matches and serving tips:

Etna Bianco comes from 100% Carricante grapes soft pressed and clarified cold before fermenting at 15-16°C, followed by three months on the lees and maturing for 4 to 6 months in cement tanks 

The wine shows bright straw yellow color with notes of fresh fruit and citrus underlined by bracing minerality and vibrant flavors that linger enticingly on the palate.

 Serve at 8-10°C with antipasti based on vegetables, fresh cheeses and seafood, notably frutti di mare.

 Etna Bianco Pietrarizzo comes from 100% Carricante grapes soft pressed and clarified cold before fermenting at 15-16°C in oak barrels of 50 hectoliters, remaining on the lees for about 5 months, before bottling.

 The wine shows deep straw yellow color with complex and mature aromas from barrel aging and full flavors hinting at citrus and tropical fruits, spices and herbs mellowed by a long, smooth finish.

 Serve at 8-10°C with antipasti such as tuna carpaccio or pasta based on vegetables and fish, such as spaghetti alle vongole with zucchini. It excels with grilled shellfish, notably the giant prawns known as gamberoni

 Etna Rosato comes from 100% Nerello Mascalese grapes soft pressed and clarified cold before fermenting at 15-16°C, followed by three months on the lees and maturing for 4 to 6 months in cement tanks.  

The wine shows a bright rose-cherry color with refined scents of fruits and berries, notably raspberry, and herbs of Etnas’s wild slopes. Vibrant and smooth on the palate with repeated hints of berries and herbs.

 Served at 10-12°C, this rosé shows enviable versatility with a range of dishes based on vegetables, fish, eggs, fresh cheeses, veal or poultry. Classic Sicilian dishes come to mind: caponata, couscous and pasta con le sarde.

 Valdemone Spumante Brut comes from Nerello Mascalese vinified “in bianco” followed by a second fermentaion of 4 months on the lees in autoclave under the charmat method. 

Serve at 6-8°C in deep tulip shaped glasses to savor its scintillating freshness and fragrance enhanced by an enticing vein of Etna minerality in a vivacious bubbly to pop open any time there’s a festive occasion.